^ TOP BACK
  • Pagina:
  • 1

ARGOMENTO: Regolamento Targa Florio (SCCE)

Regolamento Targa Florio (SCCE) 2 Anni 8 Mesi fa #3462

  • Malvaslot
  • Avatar di Malvaslot
  • OFFLINE
  • Amministratore
  • Messaggi: 1442
  • Ringraziamenti ricevuti 6
  • Karma: 0
image_2015-03-28-8.jpg

REGOLAMENTO TECNICO:
Gara Velocità e Regolarità:

I modelli presentati devono essere una riproduzione in scala 1/32 (circa) di auto che hanno partecipato ad almeno una delle edizioni della Targa Florio fino al 1977, in qualsiasi colorazione.

Alcuni modelli saranno messi a disposizione dall’organizzazione e assegnati ai piloti prima dell’inizio delle gare.

E’ gradita e incoraggiata la riproduzione di una livrea Targa Florio.

Documentazione più che esaustiva su www.Targapedia.com/

Sono ammessi sia modelli ‘vintage’ che attualmente in produzione, con telaio in plastica – anche universale o adattato – e carrozzerie in plastica o resina (no lexan e simili).

Magneti. vietati
Pesi. ammessi
Motori (da verificare)
Rapporti liberi.
Pick-up liberi.
Gomme. (da verificare)

Prima della prima gara, tutte le auto che potranno correre sul circuito Targa Florio devono entrare in parco chiuso.
In parco chiuso entrano le auto con le quali si intende correre la gara; chi volesse usufruire di una o più auto di scorta, deve far entrare anche queste in parco chiuso prima dell'inizio delle gare.

CAMBIO AUTO IN CORSA:
- il pilota chiama il cambio
- altro pilota recupera la macchina di scorta
- la macchina in corsa si ferma in corrispondenza dei box (posizione indicata)
- un commissario o altro pilota sostituisce la macchina
- la macchina che stava correndo torna in parco chiuso
- sono assegnati 20 secondi di penalità.

Gli interventi sulle auto in parco chiuso sono limitati agli interventi esterni su spazzole e regolazioni viti. Non è possibile smontare la macchina a meno che l’intervento sia per ripristinare l’alimentazione elettrica

REGOLAMENTO SPORTIVO:
Nella gara di Velocità, la tensione della pista potrà essere selezionata da ogni singolo concorrente fino a 14 volt; nella gara di Rievocazione la tensione sarà di 14 volt.

Attenzione alla uscita di pista dopo il taglio del traguardo; se dopo aver tagliato il traguardo la macchina non sarà in grado di arrivare (senza intervento di recupero) al rettilineo dopo la prima curva, saranno applicati un numero di secondi di penalità pari al numero di giri previsti dalla gara; nello stesso caso, nelle prove Rally, sarà applicato 1 secondo.

Nella gara Velocità e Rievocazione, l’area in cui vige l’impossibilità di intervento a fine gara, va dalla linea di traguardo alla fine del primo segmento di rettilineo dopo la prima curva.

Il singolo concorrente può partecipare alle diverse gare solo usando vetture diverse; ovvero non potrà partecipare a più gare con la stessa macchina: né la stessa carrozzeria, né lo stesso telaio.

ALGORITMO:
- calcolo del giro medio di gara
- calcolo dello scostamento in valore assoluto tra giro e giro medio
- scarto dei 4 valori assoluti più grandi (più irregolari)
- sommatoria degli scostamenti in valore assoluto dei giri ritenuti validi
- classifica per regolarità (sommatoria scostamenti il più piccolo possibile) con assegnazione dei punti Regolarità
- sommatoria dei tempi dei giri rimasti
- classifica per velocità (sommatoria tempi dei giri ritenuti validi) con assegnazione dei punti Velocità
- classifica definitiva sulla sommatoria dei punti Regolarità e dei punti Velocità (i punti Regolarità assegnati sono il doppio dei punti Velocità previsti per la stessa posizione)

PUNTEGGI:
Regolarità primi dodici - 50/44/38/34/30/28/26/22/20/18/16/14/ dal tredicesimo in poi punti 1.
Velocità primi dodici - 25/22/19/17/15/14/13/11/10/9/8/7 dal tredicesimo in poi pinti 1.
Ultima modifica: 2 Anni 4 Mesi fa da Malvaslot.
L\'Argomento è stato bloccato.
  • Pagina:
  • 1